Dede intervista Tranquillo

 

Dede

VS.

MMMMM.... Mi dispiace ma il tuo browser non supporta le java, cmq c'era una bandiera con la mia faccia che sventolava!!

 

www.tranquillo.cbj.net: un sito per divertirsi sul serio

 

Questo mese Dede ha intervistato per Agorà un web master molto speciale. Si tratta di Mauro Serra che, tra domande e risposte ci racconterà il suo sito www.tranquillo.cbj.net.
Come sempre "D" sta per Dede e in questo caso "
M" sta per Mauro Serra.


D: "Avrei bisogno che mi raccontassi qualche cosa sul vostro sito:
Ad esempio, quando è nata l'idea del sito?"

M: L'idea del sito è nata nei primi giorni di Dicembre del '99, in una notte buia e tempestosa, camminavo in una strada deserta... quando... all'improvviso ho visto una luce, era un lampione che si era acceso, poi ne ho visto un'altra, sempre più intensa... era un lampione pure quello, ho continuato a camminare quando da un cespuglio è sbucato un'essere piccolo e nero (ah... no, quello era calimero!), piccolo e verde, volevo dire... che mi ha costretto dicendomi che se non avessi fatto un sito web dove avrei potuto dire tutte le cazzate che mi venivano in mente mi avrebbe messo un clistere del culo ed avesse pompato una sostanza extraterrestre chiamata VA-5-ELINA, bhe... non so voi ma io bevo.... ops volevo dire, non so voi ma io ho scelto la prima opzione!"

Corpo gentilmente offerto da Valeria, faccia mia... credo...

Patente di guida D: "Quando il sito è stato messo in rete?"

M: "Cioè??? Ha fatto gol??? (Scusa per questa battuta, ma se sul sito hai visto la pag. della "CAZZITE" probabilmente capirai perchè le faccio).
Comunque... il sito è stato messo on-line circa il 5 Dicembre '99, all'inizio c'era solo una pag., che credo rifaro' tale e quale e rimetterò sul sito (sotto un link a parte) in occasione del primo compleanno di 'TRANQUILLO'!!"

D: "Con quale intento?"

M: "Con quale intento??? Boh... visto che sparo cazzate in continuazione e avevo internet da metà settembre ho deciso di mettere insieme le due cose e ci sono riuscito abbastanza, poi man mano, vedendo che anche agli altri piaceva, ci ho preso gusto e i complimenti degli altri mi spingevano ad andare avanti! Nel sito poi metto anche tutto quello di strano che mi succede, in particolare oggi mi è successo di incontrare in chat una ragazza che voleva a tutti i costi una mia foto, poi le ho fatto credere di essere gay, ma è una storia un po' lunghetta!!"

D: "Quanta gente ci lavora?"

M: "All'inizio eravamo in 6.000.000, poi, una mattina pioveva e ho deciso di licenziare tutti!!!"

Il vecchio banner all'inizio del sito
D: "chi sono i collaboratori e quanti sono?"

M: "Siamo in tre: io, il sottoscritto e me stesso!"

D: "Com'è la risposta del pubblico?"

M: "Il pubblico in genere risponde: "MA VAFFANCULO!!!"
La risposta del pubblico è buona, sono passato... diciamo in quttro fasi:
1. Quando il sito non era famoso guardavo il contatore delle visite e se vedevo che ce n'era stato uno cominciavo ad immaginare chi poteva essere!
2. Il sito ha cominciato ad essere visitato, circa 20 persone al giorno e i visitatori hanno cominciato a firmare il guestbook, riempendomi il cuore ogni volta che vedevo un messaggio nuovo!
3. Il sito non andava, quindi, desolato ho chiesto consiglio ad un mio amico, webmaster di cursorama.com, Alberto, che mi ha consigliato di cambiare la vecchia e penosa, anzi... schifosa grafica (che è possibile vedere anche adesso se si segue un link alla fine della pagina attuale) e sostituirla con una decente, magari usando delle tabelle, come poi ho fatto, non l'avevo fatto prima perchè pensavo che la grafica non era importante, ma il contenuto, poi invece mi sono ricreduto!!! Così il sito è passato in poco tempo, da 20 visite a 70 visite giornaliere!
4. L'url del sito è cominciato a comparire un po' qua ed un po' là nel web grazie ai siti che gestiscono lo scambio banner!! Ora ho raggiunto anche 670 visite in un giorno, ma in media sono nelle 100 - 200 al dì!!!!!!!"

Bagniamo le mutande a danilo!

Danilo che vomita sul terrazzo a barcellona!! (Il vomito rosso della sangria si confonde con il rosso delle mattonelle del terrazzo, se ci fai attenzione le macchie le vedi e vedi pure qualche pezzo di maccherone!)

D: "Cosa volete fare nel futuro?"
M: "Forse è meglio dire che VOGLIO fare nel futuro.... bhe sono in piena crisi adolescenziale e sinceramente non saprei, cmq mi piacerebbe molto poter fare il webmaster, ma tra qualche mesetto dovrò partire per il servizio di levaaaaa ARGGGGGGGGGGHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH!!!!!!!!!
Acciderbolina, anche se sarebbe il caso di dire porca put****!!!!! (Vabbè per una volta mi autocensuro!)"

Che pezzo di figa!

Brizio che ci fa vedere una parte di se, io sulla sinistra

Brizio in coma dopo la sbornia su delle comode assi di legno, con in dosso il mio giubbetto!

D: "Cosa ne pensi del fatto che un giornale importante come Agorà voglia dedicarti un'intervista?"
M: "Mah... io non penso, non ho un cervello!!"
D: "E' finita. Vi ho è presentato Mauro Serra, ovvero come afferma lui stesso "il pazzo che era dentro di te e TU hai voluto sopprimere"."

M: "Se poi vuoi sapere cosa intendo per:
_-:Sono il pazzo che era dentro di te e TU hai voluto sopprimere!:-_,
ti spiego che io credo che in ogni singolo individuo esista un piccolo pazzo, come la teoria del "fanciullino" del Pascoli, o quella di Peter Pan.... comunque ad ogni persona piacerebbe comportarsi, o fare delle cose che il proprio "piccolo pazzo" gli dice, ma poi, avendo paura del giudizio degli altri ci ripensano e comportandosi così sopprimono il loro "piccolo pazzo", invece quello che faccio io è il contrario, per ora sono riuscito a convivere abbastanza bene col "pazzo" che è in mè e molto spesso prende addirittura il sopravvento su me stesso!!!
Colui che più mi ha aiutato a far uscire il piccolo pazzo che è in me, è stato il mio ex compagno di classe Nicola!
Speriamo sia riuscito a spiegarmi al meglio!"

Date un'occhiata al "centro di disgregazione mentale" all'indirizzo www.tranquillo.cjb.net. Non ve ne pentirete e sicuramente vi divertirete.
Ciao a tutti
Dede

Apparato tecnico per la respirazione

 

...sarai pure il pazzo che molti hanno dentro e hanno voluto reprimere...per qnt mi riguarda...quel pazzo ha sempre vissuto in prima linea, davanti ad ogni altro aspetto, fondamentale o meno!
...E' TUTTO UNA PARTITA A SCACCHI...SE QUELLA PAZZIA L'AVESSI REPRESSA..LO SCACCO MATTO NON L'AVREI OTTENUTO MAI!!!BACI...A PRESTO...HH SEMPRE;-)**
Myriam


Vai indietro <----